1,3 Miliardi di dollari di transazioni saranno regolati da Bitcoin ed Ethereum nel 2020, con un aumento del 30% anno su anno

1,3 Miliardi di dollari di transazioni saranno regolati da Bitcoin ed Ethereum nel 2020, con un aumento del 30% anno su anno

I sistemi di pagamento sono utilizzati per trasferire fondi e facilitare l’attività economica globale. Dal contante e gli assegni, alle carte di credito e di debito, fino alla ACH e ai bonifici, ogni sistema di pagamento ha i suoi pro e i suoi contro e diversi casi d’uso. Con l’ascesa della catena di blocco, le crittocittà sono emerse come l’ultima aggiunta a questo gruppo.

Tutti i moderni sistemi di pagamento aderiscono allo stesso rapporto inverso – più alto è il numero di transazioni, più basso è il valore medio delle transazioni e viceversa. Ad esempio, mentre le carte di debito e di credito rappresentavano il 71,7% di tutte le transazioni effettuate negli Stati Uniti nel 2015, nel complesso hanno rappresentato solo il 3,2% del valore totale delle transazioni effettuate nel 2015.

Le caratteristiche delle valute crittografiche come sistemi di pagamento

Anche se molti immaginano un mondo in cui le valute crittografiche saranno alla fine ampiamente utilizzate per piccoli acquisti quotidiani e considerano gli altri risultati come un fallimento per la crittografia, la realtà è molto diversa.

Secondo il rapporto di Castle Island Ventures con i dati aggregati da Coin Metrics, la dimensione media delle transazioni per i quattro beni crittografici più popolari è molto più alta di quanto la maggior parte delle persone supporrebbe. L’elevata dimensione delle transazioni, combinata con un numero relativamente basso di transazioni, indica che le valute crittografiche sono in pratica utilizzate per transazioni di grandi dimensioni e poco frequenti. In questo senso, le valute digitali assomigliano per lo più ai bonifici bancari come sistema di pagamento, piuttosto che al contante o alle carte di credito.

Con la continua crescita delle catene di blocco pubbliche, il throughput necessario per mantenere un sistema decentralizzato cresce contemporaneamente, il che è uno dei motivi principali per cui le valute crittografiche sono usate per lo più per transazioni di alto valore. Questo è soprattutto il caso della Bitcoin Era, che col tempo si affiderà sempre più alle commissioni di transazione per alimentare la sicurezza del libro mastro pubblico. Ciò significa che le transazioni più piccole saranno regolate più frequentemente al di sopra dello strato di base, il che richiederà meno potenza di calcolo.

Q2 2020: Continua la tendenza al rialzo per le monete stabili

Quasi tutti gli stabilizzatori sono a base di etereum, bitcoin o TRON. Le monete stabili basate sull’etereum rappresentano oltre l’85% del valore totale delle transazioni di monete stabili. In gran parte grazie alla quota di mercato delle stablecoin dell’Ethereum, ETH ha recentemente superato BTC come valuta digitale con il più alto valore di regolamento giornaliero.

Gli insediamenti interbancari rappresentano di gran lunga il più grande caso d’uso per gli stablecoin. Nella prima metà del 2020 la base monetaria degli stablecoin è cresciuta di 6,2 miliardi di dollari, portando il totale a oltre 12 miliardi di dollari. Secondo il confronto di Messari, USDT, la più grande stablecoin sul mercato, potrebbe presto realizzare un’impresa impressionante e superare la Bitcoin con un valore di transazione giornaliero più alto.

„L’USDT potrebbe ben presto superare il Bitcoin come valuta crittografica con il più alto valore di transazione giornaliero“.

I progetti DeFi alimentano l’ascesa degli stablecoin

Con Compound in testa alla classifica e l’esplosione di vari altri servizi DeFi nel secondo trimestre del 2020, la domanda di moneta stabile è aumentata notevolmente nello stesso arco di tempo. I servizi DeFi hanno dato una spinta alle monete stabili aumentando la loro utilità dal caso di utilizzo a pagamento fino ad essere al centro del crescente ecosistema DeFi.

Senza alcun segno di rallentamento della tendenza DeFi in vista, ci sono molte persone che sostengono la necessità di uno stablecoin veramente decentralizzato, che sarebbe completamente resistente alla censura, al sequestro e alla sorveglianza. Mentre il DAI è riuscito a costruire una comunità grande e impegnata ed è ancora la più grande stablecoin decentralizzata in circolazione, sta affrontando la sfida della scarsa scalabilità con l’aumento della domanda.

Questo problema si è dimostrato problematico soprattutto il Giovedì Nero, quando i „detentori di posizioni di debito collateralizzate“ hanno perso 8,325 milioni di dollari e successivamente hanno presentato una class action contro la Maker Foundation.

Parlando delle monete stabili decentralizzate, mUSD e sUSD hanno proprietà uniche in quanto entrambe le monete offrono soluzioni interessanti al problema della scalatura, ma sono ancora nelle prime fasi del loro sviluppo e devono ancora essere adeguatamente testate in battaglia.

Parole finali

Storicamente, il Bitcoin è stato di gran lunga la valuta crittografica più dominante in termini di attività di mercato, di valore delle transazioni giornaliere e di valore di regolamento annuale. Negli ultimi mesi, tuttavia, l’esplosione di DeFi, combinata con una moltitudine di stabilcoin a base di Ethereum, ha aumentato drasticamente il valore totale liquidato sull’Ethereum. Mentre nel 2018 le stablecoin rappresentavano meno del 10% del valore di regolamento annuale, quest’anno il 40% del valore di regolamento totale è attribuito a BTC e ETH stablecoins

Finché il trend continua, il 2020 si sta profilando come l’anno migliore in termini di valore di liquidazione combinato di Bitcoin ed Ethereum, con 1,3 trilioni di dollari. Per mettere le cose in prospettiva, uno dei più grandi processori di pagamento al mondo, PayPal, ha avuto un volume totale di pagamenti di 712 miliardi di dollari nel 2019.

Con il boom dei progetti DeFi e le turbolenze economiche e politiche in atto in tutto il mondo, le crittocittà sono ben posizionate per cementare il loro ruolo di valida alternativa ai sistemi di pagamento tradizionali.

Kommentare sind geschlossen.